9 Agosto - A Crans-Montana lungo la "Bisse du Ro"

Bisse di Ro (Crans Montana)Le "bisse" vallesane sono delle antichi canali idrici che risalgono al medioevo e che servivano per l’irrigazione dei pascoli. Oltre venti di questi canali sono stati recuperati e adattati all’escursionismo. Ancora poco noti agli italiani, sono invece percorsi da escursionisti del resto d’Europa. In molti casi sono stati intagliati nelle pareti rocciose, quindi con notevole esposizione. Ma sono stati messi in completa sicurezza.Crans-Montana oggi è la stazione turistica più importante delle Alpi, con 60.000 posti letto. Un tempo era un povero alpeggio, privo di acqua e venne realizzato questo canale che captava l’acqua a circa 2.000 metri di quota per irrigare i pascoli. Si tratta quindi di un percorso storico, legato alla civiltà alpina.

Programma:
Ritrovo Giovedi 9 Agosto a Staffa alle ore 6.45 con auto private. (Puntualità!)
Per chi non parte da Macugnaga ritrovo a Piedimulera-Superstrada (Motel M. Rosa) alle 7.20.
In auto fino a Iselle (Sempione). Partenza da Iselle alle 8.14 con il treno-navetta. Costo del viaggio in navetta ridotto a E. 15 invece che E. 19. (È necessario arrivare a Iselle una decina di minuti prima. In 20 min. a Briga, quindi a Sierre (30 km) e a Crans (15 km). Arrivo previsto verso le ore 11. Partenza da circa 1550 m. Arrivo alla diga del Rawyl (o Tseuzier) a 1778 m. Ore 3.

Compatibilmente con l’orario, rientro con possibile breve visita al centro storico di Sion. Navetta da Briga alle 18.14 o alle 20.14.

Iscrizione obbligatoria entro il 7 agosto in sede e documento valido per per l’espatrio.
Gita consigliabile ad escursionisti CHE NON SOFFRONO VERTIGINI.

 

All’inizio il sentiero si sviluppa nel bosco quasi pianeggiante.
Panorama sui "quattromila" vallesani e sul Monte Bianco.
Poi si incontrano alcuni tratti scavati nella roccia, a picco sullo strapiombo. Il percorso è sempre protetto con cavi e passamano. Dei pannelli esplicativi illustrano la sua ardita realizzazione.
Dopo circa un’ora e mezza termina il canale. Qui è previsto il pranzo al sacco. Portare l’acqua.
A questo punto gli autisti delle macchine devono ritornare alla partenza per lo stesso itinerario e con le auto saliranno in circa un’ora di trasferta alla diga del Rawyl (o Tseuzier) dove i camminatori arriveranno in un’ora e mezza, dapprima in salita fra il bosco, poi su una comoda strada il leggera discesa.
Questo "sdoppiamento" è indispensabile poiché l’unico autobus che scende dal Rawyl a Crans parte dalla diga alle 17 e arriva a Crans alle 19 (dovendo attendere un’ora a Botyre la coincidenza dell’autobus Sion-Crans).

 

 
Un piccolo gesto che non ti costa nulla.
83003670037
Sostieni la tua Sezione!!!


In collaborazione con Sirio BlueVision la straordinaria mappa interattiva del nostro territorio con l'elenco delle strutture ricettive, gli itinerari e le traccie dei sentieri. 

 

2011-2018  -  CAI - Sezione di Macugnaga  - Partita I.V.A. 01301610034 -  Sito sviluppato con tecnologia CMS Joomla!™

Un Progetto realizzato da Liberotrek in collaborazione con MVM Consulting

Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies. Per approfondire leggi la nostra Privacy policy.

Accetto i Cookies e continuo.

EU Cookie Directive Module Information